Sito web gratis fai-da-te: le piattaforme disponibili.

Se hai dato un’occhiata anche di sfuggita a questo sito web, avrai capito che mi occupo di creare siti web su misura: mediamente i lavori che faccio richiedono un investimento sostanzioso che non tutti possono o vogliono permettersi.

Per chi ha un’attività – e quindi necessita di una presenza online efficace e costante, una soluzione su misura è probabilmente l’unica scelta possibile. Ma se non sei un professionista o un imprenditore, se vuoi portare online una tua attività secondaria o semplicemente dare spazio a un tuo hobby senza troppe pretese, esistono diverse soluzioni che ti permetteranno di avere il tuo piccolo sito internet senza investire da subito migliaia di euro.

Ecco quindi alcune piattaforme per creare siti web gratis, o per poche decine di euro al mese.

Wix: crea siti web gratis per piccoli progetti personali
https://it.wix.com/

Wix è un website builder, interamente basato su cloud, con un’interfaccia grafica piuttosto intuitiva. Offre un editor drag-and-drop facile da usare, e permette la creazione di e-commerce con funzionalità base. 

Offre moduli di espansione per aggiungere funzionalità al sito, sia gratis sia a pagamento.

È una buona soluzione per creare siti web gratis per progetti personali, poiché offre una versione gratuita a patto di mostrare pubblicità sul tuo sito e di accontentarti di un dominio tipo iltuosito.wix.com 

Per un dominio personalizzato e un sito senza pubblicità dovrai abbonarti alla versione Light o Core (€20 al mese), mentre per e-commerce e app aggiuntive ti occorrerà la versione Business o Business Elite (da 30 a 150 euro al mese). 

Squarespace
https://squarespace.com

Website builder con un forte focus sull’aspetto visivo. È particolarmente popolare tra artisti, fotografi e creativi. 

Non offre un piano gratuito, ma permette di attivare una prova di 14 giorni. Il piano base parte da 15€ al mese, e offre le funzionalità base del website builder, e un’ampia scelta di template pronti all’uso.

Per una soluzione e-commerce col minimo indispensabile (pagamenti, statistiche, prodotti correlati) dovrai acquistare il pacchetto Business a 24€ al mese. Se invece ti occorre gestire anche sconti, spedizioni e prodotti in abbonamento il prezzo sale a 42€ al mese con la versione Commerce Avanzata.

Jimdo: creare un sito web gratis col piano “Play”
https://www.jimdo.com/

È una soluzione decisamente più semplice e meno strutturata di Wix e Squarespace, ma è una buona scelta se ti serve un sito web semplice per uso personale o piccole attività. 

Ha un piano base, chiamato PLAY, che ti permetterà di provare le funzioni base in modo gratuito su un dominio tipo il-tuo-sito.jimdosite.com e con l’aggiunta di pubblicità.

Con il piano START a 8€ al mese ti liberi della pubblicità e puoi scegliere un dominio personalizzato, mentre per accedere agli strumenti SEO di base dovrai acquistare il piano GROW. 

Il piano più completo offre spazio illimitato e supporto clienti prioritario a un costo decisamente più contenuto rispetto ai suoi competitor (circa 30 euro).  

Weebly
https://www.weebly.com/

Weebly offre un piano grauitito, con le stesse limitazioni delle altre piattaforme: dominio standard e pubblicità. Ciò che dà qualche punto di vantaggio a Weebly rispetto alle altre soluzioni fai-da-te è l’attenzione alla SEO, che viene trattata in modo approfondito nelle guide presenti sulla piattaforma. Anche il costo è piuttosto competitivo: il piano “Performance”, quello più completo, costa 32 euro al mese. 

Tuttavia, la personalizzazione tramite il sistema drag-and-drop è più limitata rispetto ai competitor, i suoi template sono meno accattivanti, e non si adattano benissimo ai dispositivi mobili.

Creare un sito web gratis con WordPress
https://wordpress.com

WordPress è uno dei più popolari sistemi di gestione dei contenuti (CMS) al mondo. Inizialmente nato come piattaforma di blogging, WordPress si è evoluto fino a diventare una soluzione versatile per quasi ogni tipo di sito web, da blog personali a siti aziendali e negozi online.

La sua popolarità si deve in gran parte alla sua facilità d’uso e alla sua flessibilità. WordPress è noto per la sua interfaccia intuitiva che permette anche agli utenti meno esperti di creare e gestire un sito web con relativa facilità. Inoltre, dispone di una vasta gamma di temi e plugin che consentono di personalizzare il sito in base alle proprie esigenze, senza bisogno di conoscenze tecniche avanzate.

WordPress sita a metà strada tra le soluzioni fai-da-te e i siti totalmente personalizzati, perché grazie alla sua natura open-source e alla sua flessibilità si presta sia ad essere utilizzato come un semplice page-builder con temi pronti, sia come la base per una soluzione totalmente personalizzata, sviluppata su misura con linguaggi di programmazione e mark-up come PHP, JS, HTML e CSS.

Ovviamente, tra i due mondi c’è un abisso: utilizzare WordPress con un page-builder non richiede nessuna competenza da sviluppatore, ma è piuttosto limitante e può creare problemi di performance, mentre usarlo come punto di partenza per una soluzione completamente su misura offre tantissimi vantaggi in termini di performance e flessibilità, ma richiede tempo e competenze tecniche molto specifiche che solo un web developer può offrirti.

Creare siti web gratis: tabella comparativa delle piattaforme

Caratteristiche Wix Squarespace Jimdo Weebly WordPress.com
Piano gratuito ×
Facilità d’Uso ⭐⭐⭐ ⭐⭐⭐⭐ ⭐⭐ ⭐⭐ ⭐⭐
E-commerce Completo Completo Limitato Limitato Completo
Abbonamento Base ~€14/mese ~€12/mese ~€9/mese ~€6/mese ~€4/mese
Abbonamento Avanzato ~€150/mese ~€40/mese ~€15/mese ~€25/mese ~€25/mese

Quanto è difficile creare un sito web gratis da soli?

Creare un sito web da soli è un’impresa che può sembrare allettante all’inizio: in fondo, tutti questi tizi della pubblicità che ripetono “crea il tuo sito web! È facile!” magari avranno ragione, no?

La realtà spesso si rivela ben diversa: è un percorso costellato di sfide tecniche, imprevisti e, soprattutto, un dispendio di tempo notevole. E se hai un’attività, sai benissimo quanto sia prezioso il tempo.

Il web design fai-da-te richiede non solo di imparare a utilizzare gli strumenti di costruzione del sito, ma anche di comprendere le sottigliezze dell’UX/UI design, della SEO, della sicurezza online e molto altro. E anche dopo aver investito ore in apprendimento e sviluppo, non c’è la certezza che il sito funzioni come previsto o che raggiunga il successo sperato.

Di fronte a queste considerazioni, è lecito chiedersi: ne vale la pena? Per alcuni, la risposta potrebbe essere affermativa: hai un hobby che vuoi condividere col mondo? Allora la soluzione fai-da-te è perfetta. E nel frattempo magari ti diverti facendo qualcosa di nuovo.

Per chi fa impresa, freelance, start-up e creativi, la soluzione più saggia è affidarsi a professionisti.

Un* web designer espert* non solo ti farà risparmiare tempo e stress, ma garantirà anche che il tuo sito sia ottimizzato, sicuro e, soprattutto, efficace nel raggiungere i tuoi obiettivi di business.

Davide Ghione
Davide Ghione
Web designer freelance
Natale 1985, il mio primo computer: scopro che i tasti fanno un bel rumore, e che se premo quelli giusti succedono cose incredibili. Da allora non ho mai smesso di esplorare e sperimentare. Oggi mi occupo di web design e comunicazione online.
Condividi articolo

Ti è piaciuto quello che hai letto? Condividilo!

Restiamo in contatto?
Iscriviti alla newsletter

Ogni tanto scrivo cose interessanti. È un evento piuttosto raro, per cui ti consiglierei di iscriverti alla newsletter per non perderti nulla.

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo click sul link nel piè di pagina delle nostre email. Utilizziamo MailerLite come piattaforma per l'invio delle Newsletter. Per maggiori informazioni in materia di privacy puoi leggere la privacy policy di MailerLite.

Ti abbiamo inviato una mail di conferma.

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo click sul link nel piè di pagina delle nostre email. Utilizziamo MailerLite come piattaforma per l'invio delle Newsletter. Per maggiori informazioni in materia di privacy puoi leggere la privacy policy di MailerLite.